top of page

DALL'ORNAMENTO ALL'ORNAMENTO:
Come creare la tua opera d'arte culturale?

Materiale necessario :

nessuno
 

Obiettivi generali:

- Sviluppare competenze nella creazione di contenuti visivi e digitali e nello storytelling visivo 
- Riscoprire e riutilizzare le competenze
- Svegliare la consapevolezza sulla protezione dell'ambiente attraverso il riciclaggio dei materiali

 



- Donne e/o bambini provenienti da un contesto migratorio o rifugiato

Consigliato per:


il workshop è consigliato a persone con background migratorio o rifugiato. 

Il workshop locale RE-STOR-E di CRN si è tenuto con la partecipazione di donne curde e turche tra i 55 ei 75 anni che vivono a Berlino.

Durata:

- 7 giorni

Consigli:

Per introdurre il workshop, è utile se l'animatore ha competenze linguistiche, artistiche e
competenze pedagogiche e conoscenze trasversali .

Nel nostro caso specifico, è importante anche saper lavorare con donne mentalmente instabili.

Lasso di tempo:

90 minuti

Obiettivi:

1. energizzare le donne e divertirsi.
2. spiegare  gli obiettivi dei workshop

1. Conversazione rompighiaccio
sulla cultura locale e sulla cultura d'origine

Come attività rompighiaccio, puoi anche avviare una conversazione generale sul paese di origine dei partecipanti e sulla sua cultura.

 

Domande che potresti porre:

Cosa c'è di diverso nella cultura tedesca? Cos'è lo stesso? Cosa ti piace/non ti piace in ogni cultura?

In seguito, potrai presentare il programma del workshop ei concetti principali come il riciclo.

2. Visita del museo al Pergamon Museum, Berlino

Obiettivi:

 

1. Alla scoperta della cultura storica e dei suoi reperti,
riconnettendosi con i manufatti provenienti dalla Turchia e confrontandoli con gli altri reperti del museo


2. Familiarizzare con il paesaggio museale di Berlino e il Pergamon Museum in particolare.

Lasso di tempo:

4 ore

Materiale necessario:

- telefoni cellulari per fare foto
- biglietti della metropolitana
- biglietto del museo

Consigli:



Per animare la visita al museo è utile avere competenze linguistiche, conoscenza della
museo, conoscenza del
reperti e conoscenza delle culture che si esibiscono attraverso l'arte.

Durante la visita alle mostre, condividi idee su cosa a
il museo può fare per preservare i manufatti. 

 

Concentrarsi sugli antichi manufatti della regione da cui provengono i partecipanti, entrare in contatto con loro e to  vedere che la città di Berlino ha una parte del museo dedicata alla propria. bagaglio culturale.
 

In questa visita al museo esplorerai ciò che è familiare al tuo gruppo target. 

 

Chiedi ai partecipanti di scattare foto e video dei manufatti che parlano loro, che hanno un motivo o un colore interessante o che ti ricordano la tua cultura o infanzia.

3. La tua casa come museo

Obiettivi:
 


1. Documentare elementi estetici, simboli da casa

2. collegandoli ad opere precedentemente discoperto.

3. incitare al pensiero analogico

4. riscoprire elementi di cultura visiva d'origine

5.  capacità di apprendimento nell'espressione verbale concisa

Materiale necessario:

- telefono cellulare

Lasso di tempo:

È un esercizio individuale per il quale puoi lasciarli da pochi giorni a una settimana.

Chiedere ai partecipanti di attraversare la propria casa come se fosse un museo e riscoprire ciò che possiedono e pensare a dove l'hanno comprato, perché l'hanno comprato e se
ha un legame con la loro cultura.

 

Chiedi loro di collezionare oggetti che abbiano motivi o ornamenti legati alla loro cultura di origine e/o alla cultura di Berlino.

hassan massoud.png
20220328_105353.jpg
20220328_115933.png

Puoi anche trasformare l'attività in un esercizio di narrazione chiedendo ai partecipanti di scrivere 1 o 2 frasi nella lingua locale o nella lingua di origine:

Da dove provengono l'immagine, gli oggetti, l'ornamento e in che modo sono collegati per te alle foto che hanno scattato in precedenza?

Se non è possibile accedere alla propria casa (per via del laboratorio che si svolge in un'altra città o per tempo o altri motivi) è possibile attingere alla memoria oppure avviare una ricerca su google di particolari ornamenti che si ricordano dalla propria abitazione .

IMG-20220705-WA0040.jpg

4. CREATIVE  FASE

Parte 1: Mappatura del corpo &  Ritratti ciechi

Obiettivi:
 


1. Rompighiaccio creativo

2. Esprimi la sensazione visivamente

3. Ripensare il rapporto tra corpo, emozioni e souvenir

4. Introduci la giocosità nelle attività per preparare la fase creativa.

Materiale necessario:

- documenti
- matite grigie e colorate
- gomme da cancellare

Lasso di tempo:

60 - 90 minuti

Per rompere la serietà del primo esercizio, puoi introdurre nel tuo programma un'attività ludica, chiamata Body mapping.

In origine, l'esercizio inizia con la formazione di coppie. 

Uno se i due si sdraiano su un'enorme carta marrone nella posizione che desidera.

 

Quindi devono disegnare sulla carta i contorni dei corpi degli altri e, infine, ciascuno di loro compilerà i contorni del proprio corpo con immagini di oggetti, parole o qualsiasi altra cosa che sia importante per loro come ricordi o parti della loro identità o obiettivi, desideri, ecc. collegati a una specifica parte del corpo.

 

 

 

BODIIIIII_edited.jpg